Quantcast

Droga party nel garage, denunciato un ventenne

Sorpresi in sei con uno spinello a Cadelbosco Sopra: sequestrati 40 grammi di hascisc. Multati per aver trasgredito le norme anti Covid

CADELBOSCO SOPRA (Reggio Emilia) – Il sospetto e continuo andirivieni di giovani nei pressi del garage di un condomino di Cadelbosco Sopra e’ stato segnalato in forma anonima al 112 dei carabinieri di Reggio Emilia che ieri sera poco dopo le 22, per il tramite di una pattuglia dei carabinieri di Cadelbosco Sopra, hanno effettuato i dovuti controlli, interrompendo quello che a tutti gli effetti e’ apparso come un vero e proprio droga party. Seduti attorno a un tavolo rettangolare i militari hanno individuato sei giovani dei quali un 20enne, figli del proprietario del garage, che teneva in mano uno spinello appena acceso.

La successiva perquisizione immediatamente scattata all’interno del garage ha permesso di rinvenire una quarantina di grammi di hascisc, in parte suddivisi in dosi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Per questo motivo i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un operaio 20enne incensurato di Cadelbosco Sopra sequestrando a lui quanto illecitamente detenuto.

Ai sei ragazzi i militari contestavano la violazione del Dpcm del 02 marzo 2021 emanato per il contenimento al contagio da Covid-19 in relazione all’assembramento rilevato che ha comportato a ognuno dei giovani la contestazione di una multa da 400 euro.