Covid, nelle scuole solo 1 positivo su 10 dei contagiati in Regione

Da settembre a marzo, sul totale dei casi, contagiato l'8,2% degli studenti e l'1,3 del personale docente e Ata

REGGIO EMILIA – Su 283.467 casi di Coronavirus segnalati nella popolazione dell’Emilia-Romagna, tra il 14 settembre 2020 e il 21 marzo 2021, solo 23.289 (l’8,2%) si sono verificati tra studenti e alunni nella fascia d’età tra zero e 18 anni. Lo si evince dal report Covid della Regione.

In particolare lo 0,9% si è verificato nella fascia 0-3 anni, lo 0,3% in quella 3-5 anni, il 2,6% alle elementari, l’1,9% alle medie e il 2,5% alle superiori. Passando ai docenti e al personale scolastico, la percentuale è ancora inferiore. Su 283.467 contagiati in regione, dal 14 settembre 2020 al 21 febbraio 2021, i casi sono stati 3.802 con una percentuale dell’1,3% sul totale dei contagiati in questo periodo.

scuola

Sommando alunni e professori, quindi, si arriva al 9,5% del totale. A guardare questi numeri si direbbe quindi che le scuole (che lo ricordiamo sono state chiuse il 4 marzo in tutta la Regione), nel loro complesso, non abbiano inciso in modo particolare sull’andamento dell’epidemia dato che solo un caso su 10 si è verificato in ambito scolastico.

Dalla chiusura degli istituti scolastici, in ogni caso, si è avuta una variazione dei contagi in questo ambito che sono passati dai 3.500 del periodo fra il 22 febbraio e il 7 marzo ai 2.921 del periodo fra l’8 e il 21 marzo con una discesa del 6%. Analoga flessione anche per i docenti e il personale scolastico che, nello stesso periodo, è passato da 560 a 353 contagi con un calo del 37%.

scuola