Quantcast

Copre il pusher, denunciato per favoreggiamento

Nei guai un 47enne reggiano accusato dai carabinieri di Fabbrico di avere coperto uno spacciatore 42enne

FABBRICO (Reggio Emilia) – Copre il pusher 42enne: 47enne reggiano denunciato dai carabinieri per favoreggiamento. Nonostante il contenuto inequivocabile dei messaggi audio sull’applicativo WhatsApp dello smartphone sequestrato al 42enne denunciato per spaccio, il 47enne ha fornito giustificazioni ritenute non credibili.

Il messaggio letto dai carabinieri era: “Ascolta, la carne per il brodo sta finendo. Se vuoi te ne tengo un pezzo: dimmelo, perché se no c’e’ anche altra gente. Il fatto è che dopo per una settimana sono senza quindi vedi tu”. Un messaggio che, secondo i militari si riferiva alla cessione di hascisc, ma che, secondo il 47enne, era invece riferito effettivamente alla carne.

Oppure un altro messaggio “Marrone no. Verde ok”. Per i carabinieri rispettivamente hascisc e marijuana, ma per il 47enne sempre carne sostenendo che l’aggettivo verde si riferisse al polpettone con gli spinaci. Giustificazioni ritenute elusive e non aderenti alla realtà dei fatti in base alle quali i carabinieri hanno denunciato il 47enne per favoreggiamento.