Quantcast

Comune aiuta famiglie a trovare una baby sitter

Attivo un nuovo servizio gratuito che incrocia domanda e offerta

REGGIO EMILIA – Un nuovo servizio per facilitare alle famiglie la ricerca di una baby sitter in questa fase della pandemia. E’ attivo da oggi a Reggio Emilia ed e’ promosso da Comune e Fcr, e gestito dalla onlus “Ceis”.

Il progetto risponde all’esigenza di facilitare e velocizzare l’incontro tra la domanda delle famiglie, che necessitano di un supporto per la cura e l’accudimento dei figli giostrandosi tra lavoro smart e diddattica a distanza, e l’offerta di figure professionali referenziate e qualificate per svolgere tale compito.

Il servizio – gratuito e attivo da oggi fino alla fine dell’anno scolastico (a giugno 2021) in via sperimentale – si affianca allo sportello che il Ceis, da oltre un decennio, gestisce per la ricerca di assistenti familiari per anziani, lavoratori domestici e badanti. Per questi si sta pensando anche di realizzare un portale online dove immagazzinare disponibilita’ e referenze dei candidati assistenti familiari.