Quantcast

Centro storico, 872 posti bici più sicuri

In corso la sostituzione delle vecchie rastrelliere

REGGIO EMILIA – Per i ladri di biciclette la vita sara’ forse piu’ difficile a Reggio Emilia. Sono infatti iniziati in centro storico i lavori di installazione delle nuove rastrelliere che permettono di agganciare il telaio, limitando i rischi di furto delle due ruote. Nel complesso saranno 872 i nuovi posti bici “sicuri”.

L’intervento -per un investimento di 70.000 euro da parte del Comune – e’ stato pensato nell’ambito delle politiche per incentivare la mobilita’ sostenibile. Sulle vecchie rastrelliere sono inoltre affisi cartelli che invitano i cittadini a liberarle dai propri mezzi, per consentire la rimozione.

“Lo avevamo annunciato e oggi finalmente vediamo le prime nuove rastrelliere”, commenta l’assessore alla Mobilita’ e alla sostenibilita’ Carlotta Bonvicini. “Si tratta della prima parte di un’opera complessiva di sostituzione e implementazione dei posti bici in citta’, per la quale abbiamo stanziato altri 50.000 euro a bilancio per ogni anno da qui al 2023”. Insomma, “un primo gesto concreto e utile che speriamo possa incentivare sempre piu’ l’uso delle due ruote e che fa parte di un’azione piu’ ampia di rilancio della mobilita’ ciclabile a Reggio”.