Quantcast

Via Martiri di Cervarolo, giovane denunciato per spaccio

I carabinieri gli hanno sequestrato oltre 30 grammi di hascisc suddivisi in dosi e il cellulare con conversazioni e video che rimandavano alla vendita di stupefacenti

REGGIO EMILIA – Un 19enne disoccupato è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri che gli hanno sequestrato oltre 30 grammi di hascisc. E’ successo mercoledì pomeriggio quando, nel corso di un servizio di controllo del territorio, i militari di una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, hanno controllato un giovane che, a piedi, percorreva via Martiri di Cervarolo.

Durante le procedure di identificazione il 19enne si è mostrato preoccupato e così i militari hanno approfondito i controlli e hanno trovato addosso al giovane 33 grammi di hascisc suddivisi in 4 dosi che il ragazzo nascondeva all’interno della tasca del giubbotto indossato. Sul suo cellulare hanno poi trovato video e conversazioni ricondotte all’attività di spaccio.