Quantcast

Via Emilia San Pietro, un Despar al posto dell’Upim

La durata del contratto e' di sei anni piu' sei. Il canone di affitto che sara' versato al Comune e' di 202.000 euro all'anno

REGGIO EMILIA – Un nuovo supermercato in centro storico a Reggio Emilia. Sara’ un punto vendita Despar, collocato nello spazio commerciale di proprieta’ del Comune, incluso nel palazzo Fonte in via Emilia San Pietro 12. Il 31 dicembre scorso, infatti, i locali di 2.260 metri quadrati (distribuiti su un piano terra e uno interrato) che prima ospitavano la catena Upim, sono stati assegnati tramite gara alla societa’ Aspiag Service Srl di Bolzano concessionaria della catena della grande distribuzione nel Nord Est, risultata essere l’unica partecipante.

La durata del contratto e’ di sei anni piu’ sei. Il canone di affitto che sara’ versato al Comune e’ di 202.000 euro all’anno. Proprio questo importo era risultato insostenibile per l’Upim, che a ridosso del primo lockdown ha chiuso i battenti del negozio di abbigliamento. Come emerge da un provvedimento pubblicato sull’Albo pretorio del Comune il nuovo “inquilino” dell’immobile aveva 30 giorni di tempo dalla comunicazione dell’aggiudicazione degli spazi (scaduti quindi il 31 gennaio) per firmare il contratto di locazione, indipendentemente dalla data di avvio della propria attivita’.