Vaccino, Bonaccini scrive agli over 80: prenotazioni dal 15 febbraio

Per fascia di età oltre gli 85 anni e dal primo marzo gli altri

REGGIO EMILIA – Dal 15 febbraio sara’ possibile la prenotazione per gli over 85, cioe’ le persone nate nel 1936 e anni precedenti. Dal 1 marzo, invece, potranno prenotarsi i maggiori di 80 anni, nati dal 1937 al 1941 compresi. E’ lo stesso presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, a ufficializzare il doppio step per le prenotazioni del vaccino anti-Covid destinatato agli over 80 non assistiti a casa.

“Abbiamo diviso in due fasi le prenotazioni per evitare code e intasamenti nel sistema”, spiega il presidente sui social anticipando il contenuto della sua lettera che arrivera’ a casa degli interessati. “Ci si potra’ prenotare attraverso i canali usati solitamente per visite ed esami: recandosi ai centri Cup, in farmacia, telefonando ai numeri di prenotazione delle Ausl, oppure sul web col fascicolo sanitario elettronico, il Cup Web (www.cupweb.it) o l’App ‘ER Salute'”.

Per prenotare il vaccino, conferma ancora Bonaccini, “non servira’ la prescrizione medica ma semplicemente i dati anagrafici o il codice fiscale”. Particolare attenzione, conclude, “verra’ data a quella parte di popolazione ultraottantenne che non puo’ muoversi da casa. In questo caso organizzeremo le vaccinazioni a domicilio con le unita’ operative e con il supporto dei medici di medicina generale”.