Svuota on line conti bancari: hacker denunciato

Intrusione in un sistema informatico, sostituzione di persona e prelievo fraudolento le accuse mosse a un 42enne napoletano dai carabinieri di Campagnola

CAMPAGNOLA (Reggio Emilia) – Alleggerisce conti bancari online: hacker 42enne napoletano denunciato dai carabinieri per intrusione in un sistema informatico, sostituzione di persona e prelievo fraudolento. A sporgere denuncia è stata la vittima, una 64enne reggiana che non ha riconosciuto due operazioni sul proprio conto corrente: un prelievo di 900 euro stornato su un altro conto corrente e un tentativo di prelievo, non andato fortunatamente a buon fine, di 4.900 euro.

I militari della stazione di Campagnola sono risaliti al 42enne napoletano, con precedenti specifici, che era riuscito a carpire le credenziali d’accesso della vittima ed era entrato nel suo conto corrente on line dove ha effettuato un bonifico di 900 euro a favore del proprio conto corrente. I carabinieri stanno ora ricostruendo il reale giro d’affari del 42enne napoletano che non si esclude, come peraltro sta emergendo nella fase embrionale delle indagini, possa aver agito con le stesse modalità alleggerendo altri conti correnti.