Quantcast

Massenzatico, bloccata auto in fuga a folle velocità: due vigili contusi

Al volante c'era un uomo di 40 anni che, al termine dell'inseguimento, è stato preso in consegna dagli agenti

REGGIO EMILIA – La polizia locale è stata impegnata stamattina in un inseguimento, nella zona nord-est di Reggio Emilia, conclusosi con un tamponamento, il blocco della persona in fuga a bordo di un’auto, alcune contusioni per due agenti e nessuna conseguenza per altre persone.

Poco prima delle 10, un uomo di circa 40 anni, è uscito da una struttura di assistenza della zona, si è messo al volante di una utilitaria e ha percorso a velocità sostenuta alcune strade strette al limitare della città, imboccando poi via Mozart, zigzagando qui a folle velocità e finendo più volte nella corsia di marcia opposta.

La pericolosa corsa si è conclusa, fortunatamente senza gravi conseguenze, all’intersezione tra la stessa via Mozart e via Beethoven, grazie all’intervento di due pattuglie della Polizia locale che, dopo essersi messe prontamente all’inseguito del mezzo, sono riuscite a tagliare ogni via di fuga.

Nei momenti concitati che hanno preceduto il blocco del veicolo, l’auto in fuga prima ha urtato la fiancata di uno dei mezzi della Polizia locale, poi in retromarcia ha tamponato la seconda pattuglia. A quel punto, serrata dai mezzi della Polizia locale, l’utilitaria ha terminato la sua corsa e il conducente è stato preso in consegna dagli agenti. Due dei quattro operatori della Polizia locale intervenuti hanno riportato contusioni di lieve entità.