I Nas nelle macellerie a Reggio Emilia: sequestrati 12 chili di carne

Il titolare, un 48enne reggiano, multato per oltre 2mila euro

REGGIO EMILIA – I carabinieri del Nas di Parma hanno controllato alcune macellerie della città per assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative e quelle concernenti l’osservanza delle norme anti-Covid. In una macelleria hanno accertato irregolarità.

Nel corso dei controlli, i militari hanno sequestrato 12 chili di tranci di carne di cavallo, confezionati sotto vuoto, privi di qualsiasi informazione di rintracciabilità (indicazioni relative a alla provenienza, data di confezionamento).

La carne è stata sequestrata mentre al legale responsabile della citata attività, un 48enne residente a Reggio Emilia, sono state comminate sanzioni per 2.400 euro. Il valore commerciale dei prodotti alimentari sequestrati ammonta a 200 euro.