“Critiche, ma stazionarie” le condizioni del dottor Valerio Annessi

Resta in coma farmacologico il primario reggiano trovato senza sensi in un hotel a Salvaterra giovedì mattina dopo che era scomparso da casa il giorno precedente

REGGIO EMILIA – L’Azienda ospedaliera universitaria di Modena informa che “le condizioni del dottor Valerio Annessi, direttore della struttura complessa di Chirurgia ad Indirizzo Oncologico e Ricostruttivo all’Ausl Irccs di Reggio Emilia, rimangono critiche, ma stazionarie”.

Si legge nel comunicato: “Il paziente, che nella mattinata di ieri ha subito un intervento neurochirurgico in seguito ad evento celebrale acuto, resta ricoverato nella Terapia Intensiva dell’Ospedale Civile di Baggiovara (MO) in coma farmacologico. La prognosi rimane riservata”.

Il dottor Annessi era stato trovato ieri mattina, colto da un’emorragia cerebrale, in una camera del Casalgrande Hotel di Salvaterra. Il medico era scomparso nel pomeriggio di mercoledì dopo essere uscito dal Core e non aveva fatto ritorno a casa.