Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Covid, al via riunione tra governo e Cts. Miozzo: “Serve linea prudenza”

"Ascolteremo il Presidente. Noi diremo che serve la linea della prudenza", dice il coordinatore del Cts. Da quel che trapela il Cts consiglierà prudenza su palestre e cinema

Più informazioni su

ROMA -Iniziata a Palazzo Chigi la riunione tra il governo e il Cts. Presieduta dal premier Mario Draghi alla riunione partecipano per il governo i titolari degli affari regionali Maria Stella Gelmini e della salute Roberto Speranza, e i ministri Elena Bonetti, Giancarlo Giorgetti, Stefano Patuanelli, Dario Franceschi in rappresentanza dei partiti. Del Cts sono presenti il presidente del Css Franco Locatelli, il presidente del Cts Agostino Miozzo e Silvio Brusaferro presidente dell’Iss.

“Ascolteremo il Presidente. Noi diremo che serve la linea della prudenza. Questo si’“. Cosi’ il coordinatore del Cts Agostino Miozzo arrivando a palazzo Chigi per l’incontro con il Governo.

Le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico non cambiano rispetto alle scorse settimane, soprattutto alla luce degli sviluppi delle nuove varianti del virus. E’ quanto si apprende da ambienti del Cts, che nei giorni scorsi aveva già messo in guardia dai rischi di ulteriori contagi che potrebbero arrivare da eventuali riaperture di impianti da sci, palestre o cinema. I tecnici sono stati ora invitati a Palazzo Chigi, in vista dei prossimi provvedimenti che saranno assunti dal Governo (Fonte Dire).

Più informazioni su