Quantcast

Commercio, le associazioni affilano le armi sulle distese

Fipe e Confesercenti: "Comune ne conceda uso di sera e anche la domenica"

REGGIO EMILIA – Con l’arrivo della bella stagione Confcommercio e Confesercenti di Reggio Emilia chiedono che i locali possano utilizzare le distese anche nelle ore serali e la domenica. Questa la proposta “pilota” che le associazioni di categoria avanzeranno al Comune con l’obiettivo di sostenere la ripresa delle attivita’ di somministrazione, tra le piu’ colpite dalle misure di contenimento varate per la pandemia.

“Visto che lo scorso anno ci sono state alcune difficolta’ sull’ampliamento delle planimetrie delle distese estive – spiega il presidente di Confesercenti Dario Domenichini – stiamo partendo per tempo per verificare dove e come dare la possibilita’ agli operatori di effettuare questo ampliamento. Riteniamo infatti che lavorare all’aperto sia uno dei sistemi migliori per garantire un servizio piu’ sicuro in ottica di prevenzione del Covid”.

Questa settimana, “mi sto recando personalmente dai nostri colleghi per capire esattamente come tarare il progetto”, aggiunge Fabio Zambelli, presidente dei pubblici esercizi associati a Fipe-Confcommercio. “Ci aspettiamo che anche questa estate dovremo lavorare con protocolli anti-covid e quindi si dovra’ favorire gli spazi all’aperto garantendo che tutti in egual misura possano usufruirne”. L’auspicio dei commercianti e’ che il progetto sia accolto dall’amministrazione comunale e possa essere replicato in tutta la provincia.