Cavriago, in piazza con strumenti da scasso e un coltello: denunciato

I carabinieri hanno sequestrato a un 22enne, appostato con la macchina in un parcheggio, coltello, manganello, telescopico, mazza e strumento rompivetro

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Nella piazza del paese con strumenti da scasso e un coltello: 22enne reggiano fermato a Cavriago dai carabinieri e denunciato per possesso di strumenti atti allo scasso e porto illegale di armi. Al giovane i militari hanno sequestrato un coltello, un manganello telescopico, una mazza e uno strumento rompivetro.

Il giovane è stato fermato giovedì pomeriggio dai carabinieri di Cavriago che, durante un servizio di controllo del territorio, l’hanno notato mentre sostava con l’auto in piazza Don Milani, in un parcheggio vicino a un asilo dove spesso le auto in sosta sono prese di mira dai ladri. Quando ha visto i carabinieri il giovane ha ingranato la marcia e ha cercato di uscire dal parcheggio per evitare i controlli, ma è stato raggiunto e fermato.

L’atteggiamento di insofferenza ai controlli, insieme al fatto che aveva cercato di allontanarsi per evitare i controlli, ha indotto i militari ad approfondire i controlli che sono culminati con un’ispezione personale del giovane poi estesa all’auto. In una tasca della giacca indossata dal 22enne i carabinieri hanno trovato lo strumento frangi vetro, mentre, nell’auto, è stato trovato il coltello nascosto nell’aletta parasole dal lato del conducente. Nel bagagliaio sono stati invece trovati il manganello telescopico e la mazza da baseball.