Arena musica, nuovo ponte sul Rodano al servizio dei parcheggi

Costerà 800mila euro: il progetto stasera in commissione

REGGIO EMILIA – Un nuovo ponte sul torrente Rodano a servizio di uno dei parcheggi dell’arena della musica (da 11.000 posti) in costruzione al Campovolo di Reggio Emilia. E’ il progetto illustrato questa sera dal vice sindaco Alex Pratissoli ai consiglieri della commissione “Assetto e uso del territorio” del Comune, che nei prossimi mesi sara’ votato in sala del Tricolore.

Nello specifico il nuovo ponte e la relativa viabilita’ di collegamento hanno lo scopo di migliorare le condizioni di deflusso dei mezzi e del pubblico in occasione degli eventi che saranno ospitati alla Rcf Arena, dedicando in tal modo l’utilizzo dell’altro ponte oggi esistente ai soli mezzi di soccorso. Il costo complessivo dell’intervento e’ previsto in 800.000 euro a carico della Societa’ Aeroporto, cui e’ affidata anche la gestione dei parcheggi, il cui ricavato andra’ a sostenere i costi di realizzazione del ponte stesso nonche’ parte della gestione caratteristica dell’aeroporto.

Il tempo di esecuzione dell’opera e’ previsto in cinque mesi con conclusione stimata nella primavera del 2022. In dettaglio, il sistema di parcheggi a servizio della Rcf Arena nel caso di grandi eventi da 100.000 persone prevede (in base a quanto approvato dalla commissione provinciale di Valutazione pubblici spettacoli) tre aree sosta per bus turistici da oltre 200 posti, cinque parcheggi per camper da 280 posti e dieci temporanei a corona dell’arena per oltre 13.000 posti.

Con l’area di sosta sulla parte operativa dell’aeroporto collegata dal nuovo ponte sul Rodano si arriva ad un totale di 24.000 posti auto. L’offerta di parcheggi risulta pertanto ampiamente adeguata alla capienza massima dell’arena. Nell’ultimo evento al Campovolo gli spettatori erano infatti 150.000 e le auto parcheggiate 25.000.