Viola norme Covid e oppone resistenza ai carabinieri: arrestato

Resistenza a pubblico ufficiale l’accusa mossa a un cittadino cinese 32enne dai militari di Novellara

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Viola norme Covid e oppone resistenza: arrestato dai carabinieri di Novellara un cinese di 32 anni di residente a Reggio Emilia. E’ successo ieri quando una pattuglia della stazione locale, intorno a mezzogiorno, nel corso di un servizio di controllo del territorio, ha controllato una Volkswagen Passat che era ferma in via Volta. A bordo c’era un cinese 32enne residente a Reggio Emilia che ha detto di venire dal capoluogo e di aver raggiunto Novellara perché stava cercando una farmacia aperta.

La giustificazione fornita non ha convinto i militari dato che una farmacia aperta la avrebbe trovata anche a Reggio Emilia. Quindi i carabinieri hanno portato l’uomo in caserma per la contestazione della violazione delle norme per il contrasto al Covid. Negli uffici il cinese ha assunto un atteggiamento poco collaborativo fino a scontrarsi fisicamente con un militare per riappropriarsi del suo cellulare. Azione che, seppure impedita, gli ha permesso di inserire il blocco al telefono con l’apposito tasto laterale. A quel punto il 32enne, peraltro gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona e danneggiamento, è stato arrestato.