Vende piscina on line, ma è una truffa: denunciato

Un 35enne di Crotone è accusato di avere raggirato una 48enne reggiana

REGGIO EMILIA – Un 35enne di Crotone è stato denunciato per truffa ai danni di una 48enne reggiana a cui ha venduto on line una piscina che poi non gli ha mai consegnato.

La vittima, alla fine del primo lockdown, volendo regalare ai propri figli una piscina gonfiabile da posizionare nel giardino della sua abitazione, ha risposto ad un’inserzione su un sito di annunci acquistandone una per un costo di circa 300 euro che ha versato, come concordato con il venditore, tramite bonifico sulla carta prepagata fornitagli per poi scoprire di essere stata raggirata quando non ha ricevuto quanto acquistato.

La donna ha quindi sporto denuncia ai carabinieri di Santa Croce. Dopo una serie di riscontri tra il numero telefonico associato all’inserzione esca e la carta prepagata che aveva ricaricato per l’importo richiesto, i carabinieri sono risaliti all’odierno indagato che è stato denunciato per truffa.