Tamponano camion sulla A1 con l’auto piena di droga: un arresto

In manette il conducente 33enne: grave il 34enne trasportato. Sull'auto c'erano 6.5 chili fra hascisc e marijuana

REGGIO EMILIA – La polizia stradale di Reggio Emilia ha arrestato, verso le 13 di ieri, un 33enne italiano per traffico e detenzione ai fini di spaccio di droga. L’uomo, residente in provincia di Varese, è stato fermato sulla sua Bmw sulla A1 all’altezza di Casalbaroncolo (Parma) dove la macchina da lui guidata era stata coinvolta in un incidente stradale con feriti.

La Bmw, con a bordo due uomini, aveva tamponato un mezzo pesante. Arrivato sul posto, il capo pattuglia ha visto il 33enne che conduceva l’auto armeggiare nell’intercapedine del New Jersey centrale. L’uomo si è allontanato rapidamente sostenendo di sentirisi confuso e di avvertire un malessere generale.

Ma l’agente aveva notato che aveva svuotato dei sacchi voluminosi di cellophane. Controllando ha visto che erano stati versati a terra della marijuana e 6 panetti di hascisc. Gli occupanti dell’auto, un 33enne e un 34enne sono stati portati al Maggiore di Parma. Il 34enne si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione, mentre il conducente dell’auto, il 33enne, dopo le prime cure è stato dimesso ed è risultato positivo alla cocaina. La droga trasportata consisteva in 3 chili di hascisc e 3.5 chili di marijuana.

Il conducente 33enne è stato arrestato e ora si trova nel carcere di Parma.