Rientra in Italia dopo espulsione: arrestato

Nuovo blitz della questura alle ex Reggiane: sequestrati 24 grammi di hascisc. Notificato un daspo urbano.

REGGIO EMILIA – E’ di un arresto, un daspo urbano notificato e il ritrovamento di 24 grammi di hascisc il bilancio dei nuovi controlli effettuati dagli agenti della Questura di Reggio Emilia nei capannoni dismessi delle ex Reggiane. In manette e’ finito in particolare un uomo ucraino di 51 anni, che dopo essere stato espulso e’ rientrato clandestinamente in Italia. Rintracciato anche un 31enne nigeriano a cui e’ stato notificato un provvedimento di daspo urbano (che vieta al soggetto l’accesso all’area delle Reggiane) emesso dal questore Giuseppe Ferrari lo scorso ottobre. Il sequestro della droga, infine, e’ a carico di ignoti.