Ladri a caccia di rame in un ristorante dismesso: una denuncia

Tentato furto aggravato l’accusa mossa al 28enne mddenese dai carabinieri di Luzzara che sventano un furto notturno a Reggiolo. E’ caccia ai complici

REGGIOLO (Reggio Emilia) – Tornano allo scoperto i predatori dell’oro rosso. Questa notte, infatti, poco dopo l’una, i malviventi hanno rivolto le loro attenzioni a un ristorante chiuso della frazione Brugneto di Reggiolo puntando dritti alle gronde dell’attività di ristorazione ora dismessa. Mentre stavano smontando dei pluviali in rame, i ladri sono stati “disturbati” dall’arrivo di una pattuglia dei carabinieri della stazione di Luzzara attivati dalla segnalazione di un cittadino che, transitando di lì, li aveva visti.

Uno di loro, probabilmente il palo, sebbene accovacciato dentro la cunetta che lambisce la strada è stato fermato dai militari. I complici, invece, sono riusciti a fuggire. Il fermato, un 28enne residente a Modena, è stato denunciato con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Le indagini dei carabinieri di Luzzara ora stanno proseguendo per risalire all’identità dei complici.