Quantcast

La Unahotels affonda in laguna: 95-75 contro Venezia

Tra le mura del palasport “Giuseppe Taliercio” i biancorossi incassano la quarta sconfitta consecutiva

REGGIO EMILIA – Tra le mura del palasport “Giuseppe Taliercio” di Venezia, la Unahotels incassa la quarta sconfitta consecutiva. Lo strapotere fisico della compagine oro-granata è il segreto del successo.

Primo quarto
Sul rettangolo di gioco, a rappresentare Venezia, si presentano Bramos, De Nicolao, Stone, Tonut, Watt, dal canto suo Reggio Emilia affida le chiavi dell’incontro a Bostic, Candi, Elegar, Kyzlink, Taylor. I padroni di casa, spinti da Watt in versione propulsore e alla mira infallibile di Tonut, si aggiudicano il primo round (26 – 19).

Secondo quarto
I bianco-rossi, con il passare dei minuti, divengono sempre più invisibili e i lagunari, approfittando di tale vantaggiosa situazione, prendono il largo in gondola. Si va a riposo sul risultato di 54 – 39.

Terzo quarto
Al rientro dalla pausa caffè a suonare la carica sono sempre gli uomini di coach De Raffaele. Sta di fatto che, al termine del terzo atto, il tabellone luminoso segna 71 – 54.

Quarto quarto
La Reyer prende sempre più quota arrivando a blindare il risultato sul 95 – 75.

Il tabellino

UMANA REYER VENEZIA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA: 95 – 75

UMANA REYER VENEZIA: Vidmar 6, Bramos 3, Tonut 14, Watt 22, Casarin 6, De Nicolao 12, Campogrande 7, Stone, Chappell 2, D’Ercole, Cerella 2, Daye 18. Allenatore: De Raffaele.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Candi 9, Diouf 6, Baldi Rossi 17, Elegar 10, Taylor 17, Giannini, Porfilio, Bonacini, Kyzlink 6, Bostic 10. Allenatore: Martino.

Arbitri: Lanzarini, Grigioni, Morelli.

Parziali: 26 – 19; 28 – 20; 17 – 15; 24 – 21.

Note – Al 33’ fischiato fallo antisportivo a Kyzlink.