La Unahotels ingabbia le aquile trentine: 83-74

Da incorniciare è la prestazione magistrale di Baldi Rossi. Classifica alla mano i bianco-rossi salgono a quota 14 punti in compagnia di Trieste, Treviso e Pesaro

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Sotto il tetto dell’Unipol Arena, l’Unahotels ingabbia le aquile di Trento. Da incorniciare è la prestazione magistrale di Baldi Rossi. Classifica alla mano i bianco-rossi salgono a quota 14 punti in compagnia di Trieste, Treviso e Pesaro.

Primo quarto
Ancor prima della palla a due, osservato un minuto di silenzio in ricordo di Gianfranco Lombardi, soprannominato “Dado” per via della poderosa mole che lo contraddistingueva. Lombardi resterà per sempre nel cuore del tifoso emiliano non solo per essere stato uno tra i più grandi giocatori italiani ad eccellere negli anni sessanta, ma anche, e soprattutto, per aver condotto nel 1984 la pallacanestro reggiana a calcare il palcoscenico della serie A1. Fugge via, purtroppo, un pezzo di storia. Tornando sul parquet: gli sguardi di Bostic, Elegar, Kyzlink, Sutton, Taylor fanno a cazzotti con quelli di Browne, Forray, Maye, Morgan, Williams. Con il passare dei minuti gli uomini vestiti di banco-rosso provano a dileguarsi, ma gli aquilotti non si lasciano fuggire la preda. Ciò nonostante, il primo round se lo aggiudica l’Unahotels avanti di una sola lunghezza (17 – 16).

Secondo quarto
Nel corso del secondo atto entrambe le compagini viaggiano fianco a fianco sino a quando Baldi Rossi decide di innestare il turbo conducendo i compagni, al suono della campanella dell’intervallo, sul 37 – 33.

Terzo quarto
Si riparte, e sul rettangolo di gioco a risplendere è solo e soltanto la coreografia mostrata dagli uomini di coach Antimo Martino. Il terzo set si chiude sul 65 – 51.

Quarto quarto
L’Aquila Basket Trento prova invano ad accorciare le distanze in quanto il gioco sviluppato da Reggio Emilia è impeccabile. Sta di fatto che la vittoria torna a risplendere in casa bianco-rossa. 83 – 74 il risultato finale.

Il tabellino

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – AQUILA BASKET TRENTO: 83 – 74

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Bostic 14, Candi 2, Koponen 3, Kyzlink 12, Baldi Rossi 16, Porfilio, Taylor 13, Bonacini, Giannini, Diouf 4, Elegar 11, Sutton 8. Allenatore: Martino.

AQUILA BASKET TRENTO: Martin 7, Pascolo 6, Williams 20, Conti, Jovanovic, Browne 14, Forray 6, Sanders 7, Maye 16, Morgan, Mezzanotte, Ladurner. Allenatore: Brienza.

Arbitri: Vicino, Paglialunga, Brindisi.

Parziali: 17 – 16; 20 – 17; 28 – 18; 18 – 23.

Note – Al 32’ fischiato fallo antisportivo a Sanders. Al 38’ Sutton esce per falli.

Più informazioni su