Iren entra per la prima volta nel Bloomberg Gender-Equality Index

L'indice misura l'uguaglianza di genere basandosi su cinque pilastri

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Iren e’ entrata per la prima volta nel Bloomberg Gender-Equality Index (GEI) 2021. Il Gei – riferisce una nota – garantisce trasparenza nelle pratiche e nelle politiche di genere attuate dalle societa’ quotate in borsa, approfondendo ed ampliando in questo modo i dati ambientali, sociali e di governance (ESG) a disposizione degli investitori e della comunita’ finanziaria.

L’indice misura l’uguaglianza di genere basandosi su cinque pilastri: leadership femminile e talent pipeline, parita’ di retribuzione e uguaglianza retributiva tra i sessi, cultura inclusiva, politiche contro le molestie e attivita’ di promozione verso il mondo femminile. L’inclusione nell’indice Bloomberg, nel caso di Iren, “riflette un elevato livello di trasparenza e performance complessive fondate sui cinque pilastri del framework.

In particolare le politiche di diversity di Iren sono state indirizzate verso la non discriminazione in fase di selezione, la valorizzazione delle competenze e l’impulso alla managerialita’ al femminile. Iren ha inoltre investito in piani di formazione attraverso programmi specifici per aumentare il livello di consapevolezza sui temi legati alla diversita’ e a creare un ambiente di lavoro inclusivo”, si aggiunge.

‘Questo prestigioso riconoscimento internazionale – ha dichiarato l’ad di Iren Massimiliano Bianco – conferma la forte attenzione della nostra azienda nei confronti della parita’ di genere sia in ambito interno che in tutte le relazioni avviate con gli stakeholder a livello locale e nazionale. Si tratta di un ulteriore segnale di trasparenza e di valorizzazione delle persone e delle differenze, elementi fondanti della cultura aziendale di Iren’.

Più informazioni su