Cerca di prendere a pugni gli agenti, immigrato denunciato

E' successo nella stazione di piazzale Marconi: l'uomo era palesemente ubriaco

REGGIO EMILIA – Immigrato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale dopo essere andato in escandescenze, completamente ubriaco, ieri pomeriggio nella stazione di piazzale Marconi. Il personale della squadra volante della polizia è arrivato sul posto dopo che era stata segnalata la presenza di una persona, in evidente stato di alterazione psicofisica, che prima aveva cercato, senza motivo, di aggredire il personale delle Ferrovie dello Stato e poi aveva iniziato a colpire gli arredi e le suppellettili della stazione con calci e pugni.

Gli agenti, arrivati sul posto, hanno trovato sulla banchina del primo binario un uomo ubriaco, probabilmente anche sotto effetto di sostanze stupefacenti, che prima si è rifiutato di esibire i documenti e poi ha iniziato ad insultare i poliziotti. Nonostante venisse invitato a calmarsi, l’uomo ha cercato di prendere a pugni i poliziotti. A quel punto è stato immobilizzato ed è stato portato al pronto soccorso. Una volta rinsavito, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta e gli è stato notificato il diniego del permesso di soggiorno.