Cella, furto in abitazione: magrebino denunciato

Scoperto dai proprietari, ha detto loro che aveva fame: al termine di una colluttazione è stata chiamata la polizia

REGGIO EMILIA – Un magrebino di 44 anni è stato denunciato per furto dalla polizia dopo ieri sera, verso le 21, è entrato in un’abitazione in via Veronesi a Cella e ha rubato un paio di scarpe. L’immigrato è stato scoperto dai due fratelli che abitano lì e dal loro padre. L’extracomunitario aveva detto loro che aveva fame e così i tre, impietositi, gli hanno donato un panettone. Quando si sono accorti dei danni che aveva fatto alla rete che aveva tagliato con una tronchese, gli sono corsi dietro e ne è nata una colluttazione. Sul posto sono arrivati gli agenti che hanno sequestrato gli oggetti utilizzati per tagliare la recinzione e hanno denunciato il 44enne.