Casalgrande, sorpreso a rubare al Lidl: arrestato

Furto aggravato l'accusa mossa a un 35enne marocchino dai carabinieri di Albinea

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Un marocchino di 35 anni, Amine Toumni, è stato arrestato dai carabinieri di Albinea ieri, verso le 23,30 a Casalgrande, mentre stava rubando nel supermercato Lidl. La pattuglia è intervenuta tra via Statale e via Fiorentina dove era stata segnalata la presenza di un furgone sospetto.

Sebbene l’attività di ricerca non avesse portato ad intercettare il furgone segnalato, l’attenzione dei militari è stata attratta dall’allarme sonoro del Lidl. Nel corso della ricognizione i carabinieri hanno visto che, dalla porta secondaria del supermercato semiaperta, usciva un fascio di luce e hanno pensato che dentro ci fosse qualcuno. Sono entrati e hanno trovato uno sconosciuto, il 35enne marocchino, che stava rubando merce dagli scaffali del supermercato infilandola in un sacco.

All’interno del sacco i carabinieri hanno trovato 5 scatole contenenti taglia capelli/regola barba e tre scatole di spazzolini elettrici che aveva poco prima rubato dagli scaffali. La refurtiva, del valore di alcune centinaia di euro, è stata recuperata e restituita al supermercato, mentre l’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.