Quantcast

Campegine, fuori dal proprio Comune senza motivo: 3 donne sanzionate

Verbali da 400 euro l'una per loro che, peraltro, avevano precedenti per reati contro il patrimonio

CAMPEGINE (Reggio Emilia) – In giro senza valido motivo, fuori dal proprio Comune: tre donne 36, 30 e 19 anni sono state sanzionate, per violazione delle norme anticovid, con verbali per 400 euro l’una, dai carabinieri nel corso di una attività di controllo del territorio messa in campo a Campegine dai carabinieri della compagnia di Guastalla.

Quando hanno visto i carabinieri hanno cercato di allontanarsi dalla zona residenziale dove sono presenti abitazioni che, nel corso degli ultimi mesi, sono state prese di mira dai ladri. Per questo motivo sono state raggiunte e fermate dai carabinieri della compagnia di Guastalla. I militari dopo averle identificate le hanno sottoposte a minuziosi controlli, perché avevano precedenti per reati contro il patrimonio.

Su una di loro, la 36enne, peraltro, gravava un provvedimento di rintraccio dato che pendeva un provvedimento dato che era stata sottoposta, proprio alla luce dei suoi precedenti, alla misura dell’avviso orale che quindi le è stato notificato.