Camorra, blitz all’alba: operazioni anche a Reggio Emilia

Sono 34 le misure cautelari disposte dal Gip di Firenze per altrettante persone accusate di essere legate al clan camorristico dei Casalesi

REGGIO EMILIA – Le fiamme gialle di Firenze, nell’ambito di un’operazione coordinata dalla Dda, hanno dato esecuzione alle prime ore dell’aba di oggi ad un provvedimento del Gip di Firenze che ha disposto 34 misure cautelari nei confronti di altrettante persone accusate di essere legate al clan camorristico campano dei “Casalesi”.

Gli indagati, negli anni scorsi, avrebbero operato sul territorio toscano, sia mediante società operanti prevalentemente in campo edilizio sia attraverso investimenti nel settore immobiliare. Le attività sono in corso nelle province di Firenze, Lucca, Pistoia, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, Roma, Isernia e Caserta, con la collaborazione dei Reparti del Corpo competenti per territorio e del R.O.A.N. di Napoli.