Vaccino, domani arrivano quasi 6.000 dosi a Reggio Emilia

Da qui fino al 25 gennaio, complessivamente, ne giungeranno quasi 30mila

REGGIO EMILIA – Nella tarda serata di domani arriveranno 5.850 dosi di vaccino nella nostra provincia per un totale di 29.250 da qui fino al 25 gennaio

Dopo il Vaccine day di domenica, inizierà dopodomani, il 31 dicembre, la somministrazione della prima dose di vaccino anti-Covid ai sanitari e a personale e degenti delle Cra dell’Emilia-Romagna. Gia’ pronto il cronoprogramma delle consegne: le dosi di vaccino Pfizer arriveranno sul territorio italiano nella tarda serata di oggi. L’azienda Pfizer procedera’ poi direttamente alla consegna, a partire da domani mattina, nei siti individuati.

In regione arriveranno entro il 25 gennaio prossimo 220 scatole di vaccino; all’interno di ogni confezione ci saranno fino a 1.170 dosi, per un totale di oltre 257.400. È il quantitativo che, come spiega la Regione, sara’ consegnato e distribuito alle aziende Usl e alle aziende ospedaliero-universitarie, da Piacenza a Rimini, per consentire l’avvio di questa prima fase della campagna di vaccinazione rivolta al mondo della sanita’.

In cinque distinte giornate saranno dunque completate tutte le consegne di gennaio: dopo quella di domattina, le consegne sono previste per i lunedi’ 4, 11, 18 e 25 gennaio. Gli arrivi delle confezioni di vaccino continueranno anche in febbraio, per consentire il completamento dei cicli che prevedono la somministrazione di due dosi a distanza di 18-23 giorni l’una dall’altra. E a marzo si partira’ con la campagna vaccinale per tutto il resto della popolazione.

“Siamo pronti ad avviare dal 31 dicembre la campagna di vaccinazione vera e propria, con un cronoprogramma di consegna delle dosi che e’ gia’ stato definito e organizzato dalla Regione, come sempre insieme alle aziende sanitarie”, afferma il presidente Stefano Bonaccini. “Ci attende – prosegue – un percorso impegnativo, ma e’ il percorso a cui guardiamo con speranza e fiducia per uscire dalla pandemia. Il 27 dicembre tutto e’ andato bene e la macchina e’ pronta per affrontare ora un periodo tanto complesso dal punto di vista organizzativo, quanto importante dal punto di vista medico”.

Nel dettaglio domani sono in arrivo 44 scatole: 11 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

Lunedì 4 gennaio verranno consegnate altre 46 scatole: 11 per Bologna, 1 Imola, 4 per Ferrara, 4 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 6 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

A distanza di una settimana è in programma, per lunedì 11 gennaio, la consegna di altre 45 scatole: 12 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

Lunedì 18 gennaio verranno consegnate 45 scatole: 8 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 4 per Forlì-Cesena, 8 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 4per Rimini.

Dopo una settimana, lunedì 25 gennaio arriveranno in Emilia-Romagna altre 40 confezioni di vaccino: 5 per Bologna, 1 per Imola, 3 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 9 per Modena, 4 per Parma, 3 per Piacenza, 4 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.