Le competenze digitali necessarie per uno studio medico

REGGIO EMILIA – La digitalizzazione ha interessato negli ultimi anni quasi tutti i settori, compresi quelli che un tempo non avevano nulla a che fare con strategie di comunicazione, software informatici e social network come Facebook. Chiunque oggi volesse lavorare all’interno di uno studio medico e ricoprire il ruolo di segretaria, deve sapere che oltre alle competenze classiche sono sempre più di frequente richieste capacità digitali. Questa è una figura che al giorno d’oggi deve essere in grado di gestire numerosi aspetti ed è per questo che i migliori corsi professionali contemplano tematiche innovative come la comunicazione online e l’utilizzo di software specifici, oltre naturalmente ai moduli più classici.

Vediamo nel dettaglio cosa viene richiesto oggi alla segretaria di studio medico: quali sono le competenze digitali necessarie anche in quest’ambito.

    1. Strategie di comunicazione digitale

Anche uno studio medico ha oggi bisogno di essere presente online, con un proprio sito web o almeno una pagina professionale all’interno dei social network. Dobbiamo infatti ricordare che ormai la pubblicità si fa attraverso questi canali e bisogna essere in grado di gestirla al meglio, perché ne va della reputazione stessa dello studio. Se in fase di selezione dunque un candidato dimostra di essere in possesso di conoscenze specifiche per quanto riguarda le strategie di comunicazione digitale, si può considerare un passo avanti rispetto agli altri. Addirittura, ci sono numerosi studi che al giorno d’oggi scartano a priori i candidati che non hanno conoscenze almeno di base in questo settore. La comunicazione digitale è oggi indispensabile, non solo per promuovere e pubblicizzare l’attività ma anche per fidelizzare i pazienti ed apparire sempre aggiornati, al passo con i tempi. I social network sono una risorsa importantissima e saperli utilizzare nel modo corretto può fare la differenza, anche per uno studio medico.

    1. Conoscenza del software Medico2000

Per quanto riguarda la gestione dei pazienti e delle cartelle cliniche, al giorno d’oggi è fondamentale utilizzare dei software specifici che semplificano di molto le cose e Medico2000 è quello maggiormente diffuso in questo ambito. Tale programma consente di effettuare prescrizioni ai pazienti in modo semplice e veloce, producendo ricette elettroniche oppure stampando quelle cartacee nell’immediato, senza il rischio di commettere degli errori. Saper utilizzare un software come questo oggi è indispensabile, in quanto tutti gli studi medici lo adottano e la segretaria deve essere in grado di padroneggiarlo. È infatti proprio questa figura che si occupa della gestione dei pazienti e delle cartelle cliniche, così come delle varie prescrizioni che emette ai pazienti su mandato del medico.

    1. Conoscenza del GDPR

Oggi una segretaria di studio medico deve anche conoscere in modo approfondito il GDPR (General Data Protection Regulation) ossia il regolamento europeo sulla privacy, la protezione ed il trattamento dei dati personali. Specialmente in un settore come quello sanitario, saper gestire nel modo corretto questi aspetti è importantissimo anche perché ormai si rischiano sanzioni davvero importanti. È dunque sempre più richiesto l’attestato di partecipazione ad un corso GDPR per svolgere il ruolo di segretaria di studio medico e conviene senza dubbio esserne in possesso.