Quantcast

Ladra tradita dal codice cliente dello scontrino: denunciata

Una 46enne di Scandiano è stata denunciata per furto dopo aver rubato il portafoglio a una 78enne

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Mascherina e baguette per coprirsi il volto dalle telecamere non le sono bastati: è stata tradita dal codice cliente dello scontrino. E così una ladra 46enne di Scandiano è stata denunciata dai carabinieri. Le telecamere del supermercato Conad l’avevano ripresa durante il furto del portafoglio ai danni di una pensionata 78enne reggiana, ma è stata la carta fedeltà che ha consentito ai carabinieri di Scandiano di identificarla.

La pensionata era andata nel supermercato per far spesa e, dopo aver pagato, si era dimenticata sul banco della cassa il suo portafoglio con dentro 135 euro in contanti e i documenti personali. Quando è arrivata a casa e non ha trovato il portafoglio, la donna è tornata nel supermercato chiedendo alla cassiera se lo avesse trovato. Avuta una risposta negativa è andata dai carabinieri di Scandiano e ha denunciato il furto. I militari, dopo aver visto la registrazione dell’impianto di videosorveglianza, hanno verificato che una sconosciuta si era impossessata del portafoglio che aveva preso dal banco della cassa nascondendolo dentro la sua borsa.

La ladra, che aveva la mascherina, probabilmente consapevole della presenza delle telecamere ha cercato di coprirsi ulteriormente il volto con due baguette che aveva acquistato e che ha pagato passando alla cassa la carta fedeltà raccolta punti del supermercato. Un dettaglio che non è sfuggito ai carabinieri di Scandiano che, in possesso del codice cliente stampato nello scontrino emesso alla ladra, sono risaliti all’odierna indagata trovando ulteriori conferme dal responsabile del supermercato che l’ha riconosciuta dato che è una cliente abituale del negozio. La refurtiva non è stata rinvenuta mentre la donna, alla luce degli elementi raccolti a suo carico, è stata denunciata per furto.