Imprese, Landi: “Il 50% ha problemi di liquidità”

Il presidente della Camera di commercio: "Su occupazione segnali negativi pesanti"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il 50% delle imprese di Reggio Emilia “ha problemi di liquidita’ e andra’ in difficolta’”. Lo afferma il presidente della Camera di commercio, Stefano Landi, intervenuto questa sera all’assemblea di fine anno degli industriali reggiani. Altro fronte che per Landi “sta dando segnali negativi pesanti” e’ quello dell’occupazione.

Al momento dice il presidente, “circa il 48% delle imprese iscritte ha una situazione analoga a quella pre covid, la stessa percentuale opera a livello ridotto e un 2,7% di aziende e’ in stallo, non ha riaperto e probabilmente chiudera’”. Per la maggior parte degli imprenditori (il 60%) circa “una ripresa significativa si vedra’ solo nel secondo semestre del 2021”, conclude Landi. Unico dato positivo il saldo positivo – per 130 unita’ – tra aziende cessate e nuove attivita’ aperta.

Più informazioni su