Filmata mentre ruba profumi: riconosciuta e denunciata

Il furto ripreso dalle telecamere di videosorveglianza: la ladra è una 35enne che si presentava a firmare ogni giorno dai carabinieri di via Adua

REGGIO EMILIA – Filmata mentre ruba profumi: 35enne riconosciuta e denunciata dai carabinieri. Il furto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della profumeria: la ladra è una donna che si presentava, ogni giorno, a firmare dai carabinieri di via Adua.

E’ successo in una profumeria di piazza Martiri di Piazza Tien An Men dove la 35enne era andata come una normale cliente, tanto che si era presentata alla cassa pagando beni di scarso valore per poi uscire. Tuttavia le telecamere l’avevano immortalata nel reparto profumeria mentre sottraeva due costosi profimi del valore complessivo di circa 150 euro che nascondeva nella borsa tenuta a tracolla. Il mancato azionamento dei dispostivi antitaccheggio ha fatto ritenere che la donna fosse in possesso di una borsa schermata che inibisce ai rilevatori dell’antitaccheggio di azionarsi.

Riuscita a dileguarsi, non si è assicurata l’impunità dato che la negoziante, accortasi del furto grazie alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, con i video alla mano è andata dai carabinieri di via Adua a sporgere denuncia. Una perfetta sconosciuta per la negoziante, ma non per i militari della caserma dove la ladra si presentava quotidianamente dato che era sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Ai carabinieri è quindi basato visionare i filmati per riconoscere la ladra e denunciare la 35enne per furto.