Fabbrico, si ubriaca dopo il furto: denunciato

Pakistano 30enne evita l’antitaccheggio, ma viene tradito dal bicchiere di troppo: preso dopo man aver fatto man bassa di snack salati e di dolci alla Coop

FABBRICO (Reggio Emilia) – Un pakistano di 30 anni, residente a Fabbrico, è stato denunciato per un furto appena consumato nella coop del paese. Ad essergli fatale il vizio del bere, perché, all’uscita del supermercato, dopo essere riuscito ad evitare il dispositivo antitaccheggio, si è intrattenuto nel parcheggio con una bottiglia di birra in mano molestando i clienti.

I militari, chiamati dai cittadini, sono arrivati sul posto e hanno identificato l’uomo che ha detto loro di aver appena fatto spesa al supermercato e ha esibito lo scontrino fiscale che, però, attestava l’acquisto di uno snack salato e non di una bottiglia di birra.

Insospettiti i militari hanno approfondito i controlli e hanno verificato che il 30enne aveva con sé una dozzina di confezioni di snack salati e di dolci che nascondeva nella tasca della felpa indossata e che erano stati sottratti dal 30enne al supemercato. A quel punto il pakistano è stato denunciato con l’accusa di furto.