Quantcast

Covid, il sindaco: “Natale sobrio per evitare la terza ondata”

Vecchi avvisa: "Il passaggio in zona gialla non giustifica imprudenza"

REGGIO EMILIA – “Un Natale sobrio, contenuto e ‘autolimitato’, e per questo diverso dal solito, e’ l’unico modo per vedere la luce fuori dal tunnel ed evitare una terza ondata a gennaio”. Lo dice il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, in una diretta Facebook sulle nuove disposizioni anti-Covid. “I dati di oggi (292 nuovi contagi e quattro decessi, ndr) non sono tali da cantare vittoria seppure a poche ore dal ritorno in zona gialla e non giustificano un allentamento dell’attenzione”, aggiunge il primo cittadino. Oltre alla prudenza negli spostamenti, infine, il sindaco raccomanda ai cittadini di sostenere i negozi locali. Intanto oggi i soci del Rotary Club Reggio Emilia, in occasione del Natale, hanno donato al Comune 1.000 euro da destinare a due famiglie reggiane in difficolta’ economica e seguite dai Servizi sociali comunali.