Controlli dei Nas, sequestrati 30 chili di prodotti in una pasticceria

A Reggio Emilia: sanzioni per 2.400 euro al titolare 41enne

REGGIO EMILIA – I carabinieri del Nas di Parma hanno controllato alcuni esercizi pubblici della città per assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative e quelle relative l’osservanza delle norme anti-Covid.

In un bar pasticceria di Reggio Emilia i militari hanno trovato e sequestrato 30 chili di alimenti vari (prodotti da forno e preparazioni gastronomiche) dentro a sacchetti di plastica privi di qualsiasi informazione di rintracciabilità (indicazioni relative a alla provenienza, data di confezionamento).

E’ stato inoltre accertato il mancato possesso dell’attestato di formazione per il personale alimentarista relativo a 4 dipendenti dell’attività. Gli alimenti sono stati sequestrati mentre al legale responsabile della citata attività, un 41enne residente a Reggio Emilia, sono state comminate sanzioni per 2.400 euro. Il valore commerciale dei prodotti alimentari sequestrati ammonta a 500 euro.