Bancomat smarriti, alleggerisce il conto del proprietario: denunciata

Accusata di indebito utilizzo una 48enne di Boretto che ha svuotato il conto di un 40enne del paese

BORETTO (Reggio Emilia) – Una 48enne di Boretto è stata denunciata dai carabinieri della stazione locale per indebito utilizzo di carta bancomat dopo che aveva prelevato, con due bancomat smarriti da un 40enne, 1.000 euro dal suo conto corrente. Tutto è iniziato con lo smarrimento del portafoglio da parte di un 40enne di Boretto che ha sporto denuncia ai carabinieri del paese. Dentro c’erano documenti personali, alcune decine di euro in contanti e anche due bancomat all’interno del portafoglio smarrito.

Il 40enne poco dopo ha dovuto integrare la denuncia, perché i due bancomat erano stati utilizzati per due operazioni di prelievo per complessivi 1.000 euro in un Atm di una banca di Boretto. I militari hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della banca e hanno analizzato i filmati degli orari del prelievo. Nell’orario dell’indebito prelievo hanno visto una donna da loro conosciuta.

Le indagini si sono quindi indirizzate verso una 48enne del paese. A casa sua i militari hanno trovato e sequestrato gli indumenti e uno zaino che la donna aveva quando è stata immortalata dalle telecamere.