Adesca minorenni al parco: 46enne denunciato

Corruzione di minorenne e atti osceni aggravati le accuse mosse all'uomo dai carabinieri della stazione di Correggio

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Un46enne reggiano è stato denunciato con le accuse di corruzione di minorenne e atti osceni aggravati dopo che, in un parco di Correggio, ha cercato di adescare una bambina che era lontana dalla madre. L’ha invitata a seguirla toccandosi le parti intime e poi le ha mostrato i genitali. La piccola, in lacrime, è corsa dalla mamma raccontando l’accaduto, mentre il molestatore si è allontanato.

Tre adolescenti hanno raggiunto la donna raccontando di aver visto l’accaduto e precisando che lo stesso signore, poco prima, aveva avuto nei loro confronti le stesse morbose attenzioni guardandole a distanza e toccandosi le parti intime. I carabinieri di Correggio, a cui la mamma della piccola ha sporto denuncia, grazie ad alcune testimonianze e alle immagini di videosorveglianza del parco, sono riusciti a identificare il responsabile.