Vende cucciolo di Siberian Husky on line, ma è una truffa: denunciato

Un 38enne tarantino ha raggirato una 45enne di Bagnolo

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Grazie a un’inserizione pubblicata su una piattaforma on line, corredata da una foto che avrebbe fatto intenerire il cuore di chiunque, ha posto in vendita un cucciolo di Siberian Husky a un prezzo di 300 euro piu’ 50 euro di spedizione. Un batuffolo di cane facente proprio al caso di una 45enne reggiana che, visionato l’annuncio completo di mail e numero di telefono, ha contattato l’inserzionista.

Dopo essersi accordati per la vendita del cucciolo a 300 euro più’ 50 euro di spedizione, la 45enne reggiana. come convenuto con l’inserzionista, ha provveduto a versare il corrispettivo dovuto ovvero 350 euro che ha pagato con vaglia postale. Tutto apparentemente regolare, fino a quando la malcapitata reggiana, non vedendo arrivare il cucciolo e nonostante le rassicurazioni ricevute con il passare del tempo, si è insospettita.

Solo allora ha compreso di essere rimasta vittima di una truffa dato che non riusciva più a contattare il venditore sparito nel nulla. La vittima, a questo punto, è andata dai carabinieri di Bagnolo e ha sporto denuncia. I militari sono risaliti al venditore, un 38enne tarantino non nuovo a questo tipo di reati che è stato denunciato per truffa.