Spacciatore sedicenne aizza pitbull contro i carabinieri: denunciato

Detenzione ai fini di spaccio l’accusa mossa al minore dai militari che gli hanno sequestrato 7 dosi di marijuana

REGGIO EMILIA – Era appartato nelle vicinanze dell’ex caserma Zucchi quando, alla vista di una pattuglia dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia intenzionati a controllarlo, gli ha aizzato contro il suo pitbull per disfarsi delle sette dosi di marijuana che deteneva ai fini di spaccio e che ha gettato su un prato mentre il suo cane teneva a bada i militari.

Un gesto che, per quanto rapido, non è passato inosservato ai carabinieri che successivamente hanno recuperato i 7 involucri gettati dal minorenne che contenevano la droga. Per questi motivi, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, i militari venerdì pomeriggio hanno denunciato uno studente 16enne.