Seduto sotto la pensilina del pullman con le dosi pronte allo spaccio: denunciato

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti l’accusa mossa a un 40enne marocchino dai carabinieri della sezione operativa di Reggio Emilia che gli hanno sequestrato una decina di dosi di hascisc

REGGIO EMILIA – Seduto sotto la pensilina del pullman con le dosi pronte allo spaccio: 40enne marocchino denunciato dai carabinieri. Sequestrate una decina di dosi di hascisc. Verso le 17 di ieri, in piazzale Europa, i carabinieri hanno notato uno straniero seduto sotto una delle pensiline presenti all’interno dell’area del capolinea delle corriere. I militari hanno avuto il sospetto che l’uomo non stesse aspettando la corriera dato che, una volta partita, è rimasto seduto come se stesse aspettando qualcuno.

A questo punto i militari sono intervenuti e lo hanno perquisito, trovando, all’interno della tasca destra della giacca, un involucro in cellophane con dentro due dosi di hascisc del peso complessivo di un grammo e mezzo. L’uomo pensava di cavarsela con una segnalazione come assuntore di sostanze stupefacenti, ma i carabinieri hanno ispezionato l’area dove era seduto il 40enne e, a un metro dalla panchina della pensilina, hanno trovato a terra, tra l’erba, un pacchetto di sigarette con dentro 5 dosi di hascisc del peso complessivo di circa 8 grammi.

Si è poi proceduto alla perquisizione domiciliare nel suo appartamento senza trovare altro. Il 40enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.