Minorenne in auto non si ferma all’alt, folle inseguimento: denunciato

Resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente le accuse mosse al “pilota” in erba dai carabinieri di Sant’Ilario

S. ILARIO (Reggio Emilia) – A 17 anni non si ferma all’alt e senza patente si dà alla fuga alla guida di un’auto. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. E’ successo giovedì mattina intorno alle 10 quando i militari a bordo di una pattuglia della stazione di Sant’Ilario, transitando nella frazione Calerno, hanno visto in sosta, lungo la fermata riservata agli autobus, un’Alfa Romeo 147 con alla guida il 17enne.

I militari, sapendo che il conducente era minorenne e quindi non poteva guidare, gli hanno intimato di fermarsi. Il giovane, invece, ha ingranato la prima ed è fuggito con i carabinieri che lo hanno inseguito. Sorpassi pericolosi, incroci a raso senza rispettare lo stop e rotonde contromano. Ha fatto di tutto per seminare i carabinieri fino a quando, alla rotonda denominata del Partitore a Montecchio, dopo averla imboccata contromano, si è scontrato con un’altra auto.

Un sinistro, fortunatamente senza conseguenze per i rispettivi conducenti, che non ha impedito al minore di ingranare nuovamente la prima e fuggire. A questo punto i militari, per salvaguardare la sicurezza stradale e l’incolumità del minore e degli altri conducenti, hanno desistito dall’inseguimento. Lo hanno comunque denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e guida senza patente. Per quel che riguarda l’auto, che è senza assicurazione, sono in corso gli accertamenti nella forte ipotesi che il proprietario se la sia fittiziamente intestata.