Interpump, l’utile sfiora i 40 milioni nel terzo trimestre

Il presidente Fulvio Montipò: "Il terzo trimestre ha segnato un atteso miglioramento rispetto ai periodi precedenti"

REGGIO EMILIA – Interpump ha registrato vendite nette nel terzo trimestre pari a 314,7 milioni, in calo del 2,5% rispetto all’analogo periodo del 2019. L’Ebitda è stato pari a 76 milioni (24,2% delle vendite) a fronte dei 78,1 milioni di euro del terzo trimestre 2019, mentre l’utile netto consolidato di 39,5 milioni si confronta con i 43,3 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

La posizione finanziaria netta al 30 settembre ammonta a 310,7 milioni. Il presidente Fulvio Montipò: “Il terzo trimestre ha segnato un atteso miglioramento rispetto ai periodi precedenti. In questo trimestre, Interpump ha migliorato il margine Ebitda, ha registrato un’ottima generazione di cassa, e ridotto l’indebitamento netto”.