Il fondo Capvis compra la quota di maggioranza di Arag

Firmato oggi l'accordo finalizzato a continuare il percorso di sviluppo che ha reso l'azienda di Rubiera un riferimento nel proprio settore di attività

Più informazioni su

RUBIERA (Reggio Emilia) – Il fondo di private equity Capvis ha acquistato la quota di maggioranza di Arag group, l’azienda di Rubiera leader di mercato specializzato nella produzione di componenti e soluzioni per l’irrorazione e il diserbo e per l’agricoltura di precisione. Arag e il fondo gestito dalla società d’investimento svizzera Capvis AG (Capvis) hanno firmato oggi un accordo finalizzato a continuare il percorso di sviluppo che ha reso Arag un riferimento nel proprio settore di attività.

L’accordo prevede l’acquisizione, da parte di un veicolo facente capo a Capvis, di una quota di maggioranza del capitale di Arag.

Giovanni Montorsi, presidente e amministratore delegato di Arag, ha dichiarato: “La partnership con un leader internazionale come Capvis ci rende particolarmente orgogliosi perché dà la misura del percorso che siamo riusciti a compiere fino a oggi. In 45 anni di storia Arag ha ottenuto risultati eccellenti anche grazie a un lavoro di squadra per il quale sento di dover ringraziare collaboratori e dipendenti. Con Capvis potremo affrontare nuove e stimolanti sfide per rafforzare la nostra leadership globale”.

Giovanni Revoltella, Partner di Capvis, ha dichiarato: “Nella sua storia di oltre quarant’anni Arag ha dimostrato di saper comprendere e anticipare le esigenze del mercato e dei clienti. In collaborazione con gli azionisti e i manager intendiamo continuare su questa strada sostenendo lo sviluppo di prodotti innovativi e la penetrazione commerciale globale. La nostra esperienza e i nostri contatti nel settore sono una valida premessa per la collaborazione con le famiglie fondatrici”.

Più informazioni su