Unahotels, scivolone con il Brindisi: 76-80

I biancorossi reggono l’urto di Brindisi sino all’intervallo. Tra le file avversarie a spiccare è Thompson che agguanta un bottino di 19 punti

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Alla Unipol Arena di Bologna l’Unahotels, complice una condizione fisica non ottimale, regge l’urto di Brindisi sino all’intervallo. Tra le file avversarie a spiccare è Thompson che agguanta un bottino di 19 punti.

Primo quarto
Alla palla due, in rappresentanza di Reggio Emilia, si vedono: Bostic, Diouf, Elegar, Kyzlink, Taylor, dal canto suo coach Vitucci affida le chiavi del match a: Bell, Harrison, Perkins, Thompson, Willis. La compagine ospite parte col piglio giusto provando ad allungare il passo, ma sul collo di Brindisi soffia il fiato di Bostic e Candi. Da annotare sul taccuino il fallo antisportivo fischiato a Blums in chiusura di sipario. Il primo step termina sul 21 a 22.

Secondo quarto
Il secondo atto vede le compagini fronteggiarsi a viso aperto. Il condottiero Martino richiama i suoi uomini ai box nel tentativo di impartire suggerimenti preziosi alla conquista del set ma a spuntarla, di misura, è la New Basket Brindisi. Al suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna 36 a 37.

Terzo quarto
Al rientro dalla pausa tè i bianco-rossi appaiono appisolati e i pugliesi, approfittando di tale vantaggiosa situazione, prendono il largo. Da evidenziare la sanzione disciplinare rifilata a Taylor, un fallo antisportivo non può essere tollerato. Scrutando il risultato: 54 a 62.

Quarto quarto
La formazione color bianco-blu costringe la truppa reggiana a ripiegare sino al punto di spegnersi sul definitivo 76 a 80.

Il tabellino

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – NEW BASKET BRINDISI: 76 – 80

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Baldi Rossi 3, Taylor 14, Giannini, Johnson 6, Candi 13, Elegar 7, Diouf, Bostic 16, Porfilio, Blums 3, Kyzlink 14, Bonacini. Allenatore: Martino.

NEW BASKET BRINDISI: Harrison 16, Willis 13, Visconti, Zanelli 2, Gaspardo 9, Cattapan, Guido, Krubally 6, Udom, Bell 9, Thompson 19, Perkins 5. Allenatore: Vitucci.

Arbitri: Manuel Mazzoni, Denis Quarta, Federico Brindisi.

Parziali: 21 – 22; 15 – 15; 18 – 25; 22 – 18.

Note – Fischiato fallo antisportivo a Blums al 9’, così come a Taylor al 25′. Fischiato fallo tecnico a Harrison al 27′.

Più informazioni su