Stazione, nigeriano arrestato con mezzo chilo di cocaina

Lo stupefacente era dentro a 36 ovuli termosaldati contenuti in una calza

REGGIO EMILIA – La squadra mobile ha arrestato, nell’area della stazione ferroviaria di piazzale Marconi, un nigeriano di 23 anni a cui sono stati sequestrati 36 ovuli termosaldati contenenti cocaina, nascosti in una calza, del peso di 488 grammi. Il quantitivo di stupefacente, del valore di 20mila euro, una volta immesso sul mercato, evidenzia come la criminalità di matrice nigeriana stia progressivamente prendendo spazio nello spaccio di droga e in particolare di cocaina.