S. Ilario, pusher marocchino arrestato per spaccio

Sequestrati cocaina, hascisc e marijuana: trovati anche una patente smarrita e due Rolex nel suo domicilio

Più informazioni su

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Un marocchino di 41 anni è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri di S. Ilario che gli hanno sequestrato cocaina, hascisc e marijuana.

E’ successo domenica notte, intorno alle 3, quando una pattuglia di Sant’Ilario durante un servizio di controllo del territorio, transitando in via Libertà ha visto un uomo in sella a una bici che, quando ha visto i carabinieri, è fuggito riuscendo a raggiungere e ad aprire un vicino garage, di proprietà del fratello, dove è entrato. Raggiunto dai militari, l’immigrato è stato trovato in possesso di una dose di cocaina che nascondeva nella tasca dei pantaloni insieme a due smartphone.

I carabinieri hanno iniziato una perquisizione che ha portato a trovare oltre 60 grammi di marijuana. Poi sono andati nel suo domicilio, in un casolare abbandonato del paese, dove hanno trovato un’altra dose di cocaina, una di hascisc, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento unitamente e altri 4 smartphone.

Gli sono anche stati sequestrati due Rolex ritenuti di illecita provenienza e una patente di guida intestata ad una reggiana che ne aveva denunciato lo smarrimento.

Più informazioni su