La Unahotels vince a Trento: 81-87

A brillare è Taylor con 19 punti messi a segno

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – In quel di Trento l’Unahotels agguanta il primo successo stagionale arrestando, in meno di due minuti, la planata delle aquile. A brillare è Taylor con 19 punti messi a segno.

Primo quarto
Sul PalaTrento a volteggiare sono i rapaci Browne, Forray, Martin, Mezzanotte,Williams. A controllare il loro volo gli occhi di Bostic, Diouf, Elegar, Kyzlink, Taylor. Sul parquet, sin dalle prime battute di gioco, si vede solo e soltanto l’Unahotels. Coach Brienza prova a correre ai ripari chiamando time-out. I suggerimenti impartiti non mutano l’andamento del match e i bianco-rossi, al termine dei primi dieci minuti di gioco, sono avanti sette lunghezze (18 a 25).

Secondo quarto
I trentini, una volta ritrovata la via maestra, attivano la freccia che segnala il momentaneo sorpasso. A bloccare l’avanzata nemica provvede, con le sue perle, Taylor. Poi, pochi istanti prima del suono della campanella dell’intervallo, un’ingenuità di Williams permette agli ospiti di chiudere il secondo atto sul 40 a 44.

Terzo quarto
Entrambe le compagini si affrontano a viso aperto, il terzo atto è un vero e proprio viaggio sulle ali dell’equilibrio. In chiusura del terzo atto l’Unahotels, approfittando di una disattenzione da parte di Sanders, mantiene il vantaggio (61 a 63).

Quarto quarto
Trento prova a fuggire, ma l’impresa svanisce in quanto i reggiani li agguantano sul 77 a 77. I bianco-rossi mostrano maggiore aggressività e, in 120 secondi, chiudono la pratica grazie alla stoppata di Elegar e alle triple di Bostic e Johnson.

Il tabellino

AQUILA BASKET TRENTO – UNAHOTELS REGGIO EMILIA: 81 – 87

AQUILA BASKET TRENTO: Conti, Browne 17, Forray 2, Mezzanotte, Williams 3, Ladurner 4, Pascolo 2, Martin 2, Morgan 11, Lechtaler, Maye 22, Sanders 8. Allenatore: Brienza.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Baldi Rossi 3, Taylor 19, Elegar 17, Besozzi, Bonacini, Diouf 2, Candi 8, Blums, Johnson 10, Bostic 13, Kyzlink 10, Giannini. Allenatore: Martino.

Arbitri: Rossi, Borgioni, Galasso.

Parziali: 18 – 25; 22 – 19; 21 – 19; 20 – 24.

Più informazioni su