La Reggiana espugna Chiavari: 0-2 con l’Entella

I granata vincono con un gol di testa di Mazzocchi nel primo tempo e un rigore, procurato ancora una volta da Kargbo, trasformato da Varone nel secondo tempo. Decisive le parate di Cerofolini

REGGIO EMILIA – La Reggiana batte il Virtus Entella 2-0 con un gol di testa di Mazzocchi nel primo tempo e un rigore, procurato ancora una volta da Kargbo, trasformato da Varone nel secondo tempo. I granata hanno giocato una buona partita, ma devono ringraziare le parate di un grandissimo Cerofolini per questa prima vittoria in serie B dopo 21 anni. Ora c’è la sosta: si torna in campo il 17 ottobre a Reggio contro il Chievo

Primo tempo
Buona Reggiana in avvio poi è salita la pressione dell’Entella che è andata vicina al gol con Brunori che ha colpito una traversa con deviazione di Cerofolini e altre incursioni pericolose di Morosini e De Luca. I granata, spietati, hanno punito i liguri alla prima vera occasione con un colpo di testa di Mazzocchi servito da Kirwan.

Secondo tempo
Nel secondo tempo l’Entella spinge per agguantare il pareggio, ma la prima vera occasione è per la Reggiana con Zamparo al 49′ che col mancino, in acrobazia su cross di Martinelli, manda alto sopra la traversa. Al 55′ i liguri hanno un’occasione clamorosa. Ajeti respinge male un pallone su cui si avventa Morosini che, clamorosamente, da due passi, centra la traversa. L’Entella è padrone del campo e schiaccia la Reggiana nella sua difesa. Al 62′ Alvini ne cambia tre: entrano Voltan, Kargbo e Varone ed escono Radrezza, Zamparo e Muratore.

Al 70′ Voltan si trova a tu per tu con il portiere dell’Entella, ma non trova il momento giusto per insaccare. Passa un minuto e al 71′ i liguri colpiscono l’ennesimo palo della partita con Morosini. E’ un assedio: passa un altro minuto e Morosini colpisce il terzo palo, ma grazie a un tocco di Cerofolini decisivo. Al 79′ entra Lunetta ed esce Mazzocchi. Cerofolini è di nuovo decisivo all’85’ con Brunori, ma soprattutto all’86’ con Poli che colpisce di testa con il portiere granata che para in due tempi sulla linea di porta.

All’87’ Kargbo si procura il secondo calcio di rigore, dopo quello con il Monopoli e Varone lo trasforma. All’89’ entra Gyamfi ed esce Zampano. Cinque minuti di recupero. Al 93′ c’è un’altra occasione clamorosa per i padroni di casa con Petrovic che, da due passi, spedisce fuori di testa la palla.

Il tabellino

Virtus Entella-Reggiana: 0-2

Marcatori: 43′ pt Mazzocchi (R); 43′ st Varone su rig.

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra; De Col, Chiosa, Poli, Costa; Morosini (36′ st Coppolaro), Paolucci, Brescianini (22′ st Petrovic); Crimi (42′ st Koutsoupias); De Luca (42′ st Cardoselli), Brunori. A disposizione: Paroni, Russo, De Santis, Cleur, Bonini, Coppolaro, Pavic, Di Cosmo, Toscano. Allenatore: Bruno Tedino.

Reggiana (3-4-1-2): Cerofolini; Ajeti, Espeche, Martinelli; Zampano (45′ st Gyamfi), Muratore (17′ st Varone), Rossi, Kirwan; Radrezza (17′ st Voltan); Zamparo (17′ st Kargbo), Mazzocchi (34′ st Lunetta). A disposizione: Voltolini, Gatti, Libutti, Germoni, Pezzella, Cambiaghi, Marchi. Allenatore: Massimiliano Alvini.

Arbitro: Daniel Amabile di Valdagno (Emanuele Prenna e Filippo Bercigli; IV Uomo: Mattia Scarpa).

Note – Partita a porte chiuse. Ammoniti Mazzocchi, Ajeti, Coppolaro, Poli. Corner 6-1 per la Reggiana. Recupero: 2′ pt, 5′ st